Home Modena “Io sono una Poesia”, disponibili itinerari MeMo per la mostra

“Io sono una Poesia”, disponibili itinerari MeMo per la mostra


Dialmo Ferrari, Zebra Domestica, 1971-2018, Tempera su muro

Un nuovo itinerario didattico rivolto alle scuole dedicato alla mostra “Io sono una Poesia. Parole sui Muri e le arti negli anni Sessanta tra Modena e Reggio Emilia”, in corso ai Musei civici di Modena a Palazzo dei Musei in largo Sant’Agostino.

Per gli insegnanti delle scuole del Comune di Modena è possibile prenotarlo sul Calendario del Multicentro educativo MeMo Sergio Neri (ci si prenota sul sito www.comune.modena.it/memo).

L’itinerario offerto comprende anche divertenti proposte laboratoriali, diversificate in relazione all’età e all’ordine scolastico, collegate alla mostra che, con un’ampia selezione di opere e un allestimento studiato per coinvolgere, offre uno spaccato del vivace clima artistico e culturale che caratterizzò Modena e Reggio tra il 1962 e il 1972.

Quando, sullo sfondo di benessere diffuso, cambiamenti di stili di vita e dirompenti trasformazioni sociali culminate nel ’68, il fermento creativo emerse in arti visive e teatro, musica, poesia sperimentale, design, architettura, grafica, fumetto e animazione. La mostra è visitabile gratuitamente da martedì a venerdì 9 – 12; sabato, domenica e festivi 10 – 13 e 16 – 19: chiusa i lunedì non festivi.

Gli itinerari didattici proposti sono gratuiti per tutte le scuole di ogni ordine e grado e vogliono mettere in luce quanto l’arte possa essere coinvolgente e giocosa, e quanto gli artisti del periodo abbiano lavorato con intelligenza, ironia e grande collaborazione.

Tutte le proposte sono consultabili dai siti dei Musei civici di Modena e di MeMo (www.museicivici.modena.it e www.comune.modena.it/memo).

Ketty La Rocca, Segnaletiche, 1967, Smalto su tavola (trittico), Prato, Collezione Carlo Palli