Home Cinema Fiorano, Astoria per ogni pubblico: il programma 2019

Fiorano, Astoria per ogni pubblico: il programma 2019


Oggi si è svolta la presentazione della stagione del Teatro Astoria, affidato nuovamente per tre anni dal Comune di Fiorano Modenese a Tir Danza, presenti l’assessore alle politiche culturali Morena Silingardi e il direttore artistico Pietro Mazzotta.

L’obiettivo è valorizzare l’Astoria come luogo centrale di socializzazione e di sviluppo culturale del territorio, incentivando la partecipazione alle attività di un pubblico numeroso, attivo e diversificato attraverso una rosa di proposte che perseguendo, una propria coerente linea artistica e culturale, intercettino i più vasti pubblici.

Il programma presentato copre il primo quadrimestre, fermandosi poi per lasciare posto a il Maggio Fioranese e riprendendo poi con una stagione estiva, anche cinematografica, in fase di progettazione, forse più ‘cinema aperto’ che ‘cinema all’aperto’.

STAGIONE TEATRALE

Nella Stagione Teatrale vengono proposti spettacoli dal vivo di prosa, musica e danza, con artisti di livello nazionale e internazionale che, differenziandosi, integri la ricca proposta già presente nei teatri di Modena e provincia.

Si comincia sabato 2 febbraio con il concerto sul palco di Mara Redeghieri in ‘Recidiva Live’ e continua il 15 febbraio con Silvia Donati Trio in ‘D’amore e d’orgoglio’, dedicato a Billie Holiday e Nina Simone. Il Trio inaugurerà lo spazio scenico “vinil/foyer/café”, zona di confine aperto tra il Teatro Astoria e Il Caffè del Teatro, dove il 15 Marzo sarà ancora musica con i Zerosospiro.

Il 2 marzo sul palco il chitarrista e producer di Vasco Rossi, Vince Pàstano, sarà lo special guest nell’Omaggio ai Pink Floyd dei Pink And US, mentre il 10 marzo saliranno sul palco Gioele Dix e il pianista iraniano Ramin Bahrami in ’30×100′, 30 variazioni musicali per Bach e 100 microstorie per Manganelli, da cui il titolo, dando vita a un evento tra i più originali arricchenti e divertenti del panorama artistico italiano.

Il 30 marzo la Stagione Teatrale si conclude con ‘Pitecus’ con Flavia Mastrella e Antonio Rezza, ovvero RezzaMastrella, vincitori del “Leone d’oro alla carriera per il Teatro 2018” della Biennale di Venezia.

Il costo medio del biglietto al pubblico è di € 18 per la prosa, mentre per i concerti i biglietti sono variabili dai 5 al 15 euro. Sono previste riduzioni per le varie fasce di pubblico, ai giovani fino ai 29 anni, invalidi, anziani e la gratuità per bambini e ragazzi fino ai 14 anni e disabili.

RASSEGNA TEATRALE PER LE SCUOLE

La Rassegna teatrale per le scuole è rivolta a scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado, da molti anni progettata insieme alle scuole ed è composta da cinque titoli selezionati tra le produzioni per l’infanzia di compagnie teatrali riconosciute a livello nazionale e internazionale, premiate in festival e dalla critica. Il costo del biglietto resterà quello degli anni precedenti di € 4 ed è prevista la gratuità per gli insegnanti e alunni certificati.

Per le scuole secondarie viene proposto il teatro d’attore ‘Un milion , Marco Polo’ e ‘Bella da morir!’, teatro d’attore con video e narrazione.

Per le scuole d’infanzia e le primarie ci sono tre titoli: ‘La guerra dei bottoni’, ‘La storia di Pinocchio’ e ‘I vestiti nuovi dell’imperatore’.

RASSEGNA DOMENICALE PER LE FAMIGLIE

E’ una nuova proposta con spettacoli realizzati da compagnie professionali e proposti in pomeridiana in giorni festivi. Gli spettacoli sono selezionati tra le produzioni di compagnie teatrali che propongono la diversità di linguaggi artistici quali il teatro d’attore, teatro di figura, musica dal vivo, danza e movimento. I prezzi sono contenuti per favorire la partecipazione: adulti € 6, bambini e ragazzi fino ai 12 anni € 5, abbonamento a 3 spettacoli adulti € 15, bambini e ragazzi fino ai 12 anni € 12

CINEMA PRIMA VISIONE

La programmazione conterà annualmente 40/50 titoli per 100/120 giornate di attività.

In questa seconda parte della stagione cinematografica 2018/19 il costo del biglietto è rimasto invariato ad € 7,00.

CINEMA D’ESSAI

La seconda parte della stagione al 10 aprile.  Si tratta di una rassegna di 12 film comprese le proposte ad ingresso gratuito in occasione delle ricorrenze istituzionali, Giornata della Memoria e 8 Marzo. La programmazione d’essai comprende le opere cinematografiche maggiormente rappresentative uscite nella stagione di riferimento per il rilievo e l’interesse culturale, selezionate e/o premiate ai maggiori festival di cinema nazionali e internazionali.

Il costo del biglietto è € 5 con riduzione ad € 4 per under 29 e over 65; è inoltre proposto l’abbonamento a 5 film ad € 15; è prevista la gratuità per i disabili.

PROGRAMMAZIONE EXTRA

Si programmeranno inoltre eventi cinematografici in prima visione di concerti, balletti, avvenimenti sportivi. Il costo del biglietto al pubblico è definito in base alla tipologia di contenuto ed è solitamente compreso tra 8 e 10 € per esplicita pretesa dei distributori; è prevista la gratuità per i disabili.