» Bologna - Sociale

Domani a Bologna presidio pensionati Spi, Fnp, Uilp contro provvedimenti iniqui Legge di bilancio


Spi Cgil, Fnp Cisl, Uil Pensionati di Bologna si mobilitano, venerdì 28 dicembre, contro i provvedimenti contenuti nella Legge di Bilancio 2019. Ritrovo alle ore 10.30, in piazza Nettuno per poi dirigersi, in corteo, verso piazza Roosevelt, dove una delegazione incontrerà il Prefetto e consegnerà una lettera indirizzata al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

“Esprimiamo il nostro totale disappunto – dichiarano Spi, Fnp e UIlp- a proposito della proposta di Bilancio 2019, presentata in Parlamento. Non solo non tiene conto dell’impegno preso dal Presidente Conte, durante l’incontro del 10 dicembre scorso,  ma nel caso del sistema di rivalutazione delle pensioni, previsto dal primo gennaio prossimo, non dà attuazione alle intese sottoscritte nel 2016 e nel 2017 dai governi di centro-sinistra, per il ripristino del sistema di rivalutazione delle pensioni sulla base della Legge 388 del 2000. Siamo quindi alla ennesima dimostrazione di un Governo che, nella pratica, dimostra attenzione verso gli inadempienti e gli evasori, togliendo agli onesti che hanno versato e versano regolarmente tutto quanto dovuto alle casse dello Stato, facendo cenere di tutto quanto concordato in precedenza”.

“I pensionati – proseguono le organizzazioni sindacali-  non si sono mai sottratti alla solidarietà, che è peraltro lo spirito ispiratore del sistema previdenziale pubblico, e dalla necessità di acquisire, già oggi, una pensione contributiva di garanzia per i giovani. Di tutto questo non vi è traccia nella Legge di Bilancio in discussione in queste ore, così come mancano le misure di sostegno per la non autosufficienza e risorse adeguate di finanziamento al Servizio Sanitario nazionale”.

“Riteniamo inaccettabile – sostengono Spi, Fnp, Uilp-  questo metodo di governo che mette le mani nelle tasche dei pensionati, andando ad alimentare le schiere dei nuovi poveri. Chiediamo che sia aperto un confronto a partire dal contenuto delle proposte di Cgil, Cisl e Uil  su sanità, non autosufficienza, previdenza e fisco per lavoratori e pensionati italiani, i più tartassati in Europa, proposte che risultano disattese dalla Legge di Bilancio”.

“L’appuntamento – concludono i sindacati – sarà anche l’occasione per compiere un gesto simbolico di solidarietà dei pensionati bolognesi nei confronti degli ultimi,  delle persone che vivono ai margini della nostra comunità.  Quella solidarietà che l’attuale Governo ha smarrito con il varo del Decreto Sicurezza. Lo faremo simbolicamente offrendo alcune decine di panettoni ai centri di accoglienza organizzati da diverse associazioni del nostro territorio”.

(Immagine d’archivio)




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 31 query in 1,264 secondi •