» Appennino Modenese

Montefiorino, dal 27 ottobre la Mostra mercato del tartufo


Montefiorino dedica due fine settimana e la festa di Ognissanti al tartufo. Prende il via sabato 27 ottobre la 27ª edizione della Mostra mercato del tartufo modenese che prosegue giovedì 1 novembre per riprendere il week end successivo, sabato 3 e domenica 4 novembre.

La manifestazione è organizzata dal Comune di Montefiorino, in collaborazione con l’associazione nazionale Città del tartufo, l’Unione di Comuni montani del distretto ceramico e con il patrocinio della Provincia di Modena e della Regione Emilia Romagna.

Come sottolinea Maurizio Paladini, sindaco di Montefiorino, «la manifestazione rappresenta un’occasione per valorizzare il territorio con i suoi prodotti ed eccellenze, grazie all’impegno dei cittadini e degli operatori economici», mentre Debora Gigli, consigliere comunale delegato all’iniziativa, evidenzia «i diversi eventi collaterali tra mostre, le street band per le vie del paese e i concorsi legati ai prodotti tipici che ogni anno attraggono a Montefiorino numerosi turisti, oltre ai nostri ristoranti che proporranno per l’occasione menù speciali a base ovviamente di tartufo».

Alla presentazione dell’iniziativa ha partecipato anche Gisberto Tolari, esperto tartufaio di Montefiorino, che ha parlato «annata buona per la raccolta con una produzione di qualità sia per il tartufo nero che per quello bianco più pregiato che può arrivare a costare fino a due mila e 500 euro al chilo, mentre il nero ha un prezzo intorno ai 300 euro al chilo».

Il mercato del tartufo sarà allestito, dalle ore 10 alle 19, in piazza Fontana che, con piazza Europa, ospiterà anche gli stand gastronomici del Gruppo alpini con crescentine, gnocco, polenta e fritelle, dal locale Gruppo ciacciai, della Pro loco e dall’azienda agricola San Rocco con prodotti a base di castagne.

Per le vie paese, inoltre, si svolge il mercatino dell’artigianato artistico e dei produttori locali e l’esposizione di macchine agricole.

Diverse le iniziative collaterali tra le quali mostre, eventi legati all’agricoltura locale e ai prodotti tipici della montagna e la presentazione la presentazione della ricerca fotografica, curata dalla Provincia, sui borghi storici di Montefiorino.

TANTI GLI EVENTI IN PROGRAMMA: CONCORSI SUI PRODOTTI TIPICI E LE MOSTRE ALLA ROCCA

Tra le iniziative collaterali della Mostra mercato del tartufo modenese di Montefiorino spiccano le mostre nella rocca medievale: la prima dedicata ai funghi e tartufi (sala consiliare) a cura del Gruppo naturalistico modenese e dell’associazione Tartufai modenesi, la seconda con fotografie degli antichi borghi rurali della zona di Montefiorino, curata da Luciano Ruggi.

Durante la manifestazione sarà possibile visitare, sempre nella rocca, anche il Museo della Repubblica di Montefiorino e della Resistenza italiana; nei locali della ex scuola di piazza Marconi, inoltre, sarà allestita la mostra personale di Sergio Pescatore.

Domenica 28 è in programma “Andar per erbe”, un incontro alle ex scuole di piazza Marconi su come riconoscere le erbe spontanee; giovedì 1 novembre si svolgono la gara di ricerca del tartufo bianco e il “Trail del tartufo in mountain bike”.

In cartellone anche concerti bandistici per le vie del paese, spettacoli musicali e i concorsi enogastronomici, in programma nel fine settimana conclusivo, dedicati al pane fatto in casa, con asta benefica delle pagnotte a favore della Lilt “Casa luce e sorriso” di Casola (domenica 28); al parmigiano reggiano, competizione che vedrà gareggiare i caseifici delle valli Dragone, Dolo e Secchia; all’aceto balsamico, riservato ai piccoli produttori dell’Appennino, al vino di montagna e al nocino.

LA RICERCA SUI I BORGHI STORICI. NELLE IMMAGINI I CAMBIAMENTI NEGLI ULTIMI 40 ANNI

Rilevare i mutamenti del paesaggio rurale negli ultimi 40 anni nei territori di Montefiorino e Frassinoro, mettendo a confronto le rilevazioni fotografiche degli anni ’70 e ’80 con quelle attuali.

E’ questo il filo conduttore della ricerca “Rifotografare – Insediamenti storici e beni culturali 40 anni dopo” dedicata al territorio dei comuni di Montefiorino e Frassinoro che sarà presentata sabato 27 ottobre a Montefiorino, nel corso della prima giornata della Mostra mercato del tartufo modenese (ore 9,45, sala Gorrieri).

La presentazione, alla quale intervengono le curatrici del volume Antonella Manicardi e Maria Giulia Messori, sarà seguita, alle ore 10,30, da un convegno dedicato alla rigenerazione sostenibile dei borghi della montagna che vede la partecipazione di Maurizio Paladini, sindaco di Montefiorino, Paola Gazzolo, assessore regionale alla Montagna, Ezio Righi, progettista, e Roberto Gabrielli, responsabile Pianificazione Regione Emilia Romagna.

Prodotta dalla Provincia di Modena con il sostegno della Fondazione Cassa di risparmio di Modena la ricerca mette a confronto le immagini del passato con quelle di oggi di borghi, case sparse, mulini, oratori ed edifici rurali. Complessivamente sono state censite 120 località, attraverso 1200 fotografie.

Si tratta di borgate e case sparse, perlopiù in territorio rurale, spesso oggetto di interventi di ristrutturazione, anche se in molte sono ancora evidenti i caratteri tradizionali dell’edilizia rurale appenninica.

Nei mesi scorsi è stato pubblicato un analogo volume dedicato a Palagano e Polinago.

Tutte le informazioni dettagliate sul programma sono disponibili nel sito www.tartufomodenese.it.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 13 query in 0,280 secondi •