» Lavoro - Modena

Rinnovato il contratto per oltre 10.000 operai agricoli della provincia di Modena


Oggi pomeriggio, 2 luglio 2018, dopo quasi due anni di trattativa, è stato rinnovato il Contratto Provinciale degli operai agricoli della provincia di Modena. Il Contratto Provinciale, firmato dalle organizzazioni sindacali del settore agricolo FAI-CISL, FLAI-CGIL e UILA-UIL con le organizzazioni datoriali Confagricoltura, Coldiretti e CIA, dà copertura contrattuale ad oltre 10.000 operai agricoli tra fissi e stagionali della provincia di Modena.

Il Contratto provinciale, valido fino al 31 dicembre 2019, ha portato i seguenti miglioramenti: – un aumento medio delle retribuzioni pari all’1,8%, di cui la prima tranche dal 1° luglio 2018 e la seconda dal 1° aprile 2019; – una regolamentazione dell’utilizzo degli appalti nel settore agricolo al fine di ridurre i rischi di dumping contrattuale e sociale; – un incremento dell’indennità una tantum per maternità da 700 a 1.000 €; – un abbassamento da 13 a 10 giorni della soglia minima per avere diritto all’integrazione dei primi tre giorni di malattia; – una indennità una tantum di disoccupazione pari a una mensilità per i lavoratori a tempo indeterminato licenziati; – un sistema di sorveglianza sanitaria con mutualizzazione dei costi a carico delle imprese agricole per favorire l’applicazione della normativa sulle visite mediche dei lavoratori; – un sistema di Rappresentanza dei Lavoratori per la Sicurezza Territoriale tale da permettere i controlli di sicurezza nelle imprese agricole da parte dei rappresentanti dei lavoratori (da realizzare entro il 31 dicembre 2018); – un aumento al 1,5% della quota aziendale per i lavoratori aderenti al Fondo di Previdenza Complementare Agrifondo.

Sono questi i risultati più significativi che la delegazione trattante e le segreterie territoriali di FAI-CISL, FLAI-CGIL e UILA-UIL hanno valutato positivamente:
“E’ stata una trattativa lunga e complicata per un settore polverizzato in migliaia di imprese agricole distribuite su tutta la provincia e dove c’è un importante utilizzo di manodopera straniera – dichiarano le tre sigle sindacali. Il risultato è positivo perché il nuovo contratto provinciale distribuisce reddito e diritti in una situazione economica di difficoltà”.

Nelle prossime settimane verrà effettuata una distribuzione capillare del materiale informativo e si svolgeranno le assemblee dei lavoratori.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 14 query in 0,357 secondi •