» Appennino Modenese

Camminappennino, 100 escursioni guidate durante tutta l’estate


Trekking di più giorni sul filo del crinale. Escursioni con i piedi nell’acqua risalendo i torrenti. Camminate all’alba e al tramonto, di giorno e sotto le stelle. Tour tra borghi abbandonati, ma anche tra laghi e cascate. Salite sulle più importanti vette dell’Appennino, trekking in compagnia di musicisti itineranti, escursioni rivolte ai camminatori più esperti ma anche passeggiate per i più piccoli sulle tracce degli animali del bosco. Escursioni con pernottamento in tenda e un’iniziativa per celebrare il Cimone con tre percorsi in simultanea per raggiungere la vetta dai diversi versanti della montagna.

Sono solo alcune delle iniziative che fanno parte del calendario della settima edizione di “Camminappennino 2018″’, organizzato dal gruppo trekking “La Via dei monti” che prende il via venerdì 15 giugno con una escursione di tre giorni sul crinale.

Sono oltre 100 le escursioni, da giugno a settembre, proposte dalle guide ambientali escursionistiche esperte del territorio, per far conoscere e valorizzare l’Appennino tosco-emiliano.

Alla presentazione del calendario sono intervenuti Leandro Bonucchi, presidente dell’Unione dei Comuni del Frignano e sindaco di Montecreto, Marco Bonucchi, sindaco di Sestola, Paola Guiducci, assessore alla Cultura del Comune di Fanano, Giovanni Battista Pasini, presidente Ente Parchi Emilia centrale, Davide Pagliai, Milena Vanoni e Francesco Rosati, guide escursionistiche de ‘La via dei monti’.

«L’obiettivo – spiega Pagliai – è di avvicinare le persone all’Appennino, facendone apprezzare peculiarità ambientali, paesaggistiche, storiche e culturali che è possibile notare solo percorrendo a ritmo lento sentieri e boschi. La presenza di una guida garantisce sicurezza, ma fornisce anche nozioni e curiosità, oltre a diffondere valori quali il rispetto per l’ambiente e la biodiversità del Parco del Frignano», mentre i rappresentanti degli enti locali hanno sottolineato la crescita costante della manifestazione e l’opportunità di far conoscere le bellezze naturalistiche e storiche dell’Appennino modenese a tanti turisti che vengono anche da fuori regione.

Le guide propongono escursioni a piedi in ogni stagione dell’anno, studiando itinerari in tutti i comuni del Cimone, a Frassinoro, Serramazzoni e all’Abetone, promuovendo il prodotto ‘Appennino’ in modo unitario, superando i confini dei singoli territori.

Il calendario è organizzato con il patrocinio dei Comuni di Fanano, Fiumalbo, Frassinoro, Montecreto, Pievepelago, Riolunato, Serramazzoni, Sestola, del comune toscano Abetone-Cutignano, di Ente per i Parchi e la biodiversità dell’Emilia Centrale, consorzio Valli del Cimone, consorzio Cimone Holidays e associazione Appenninando.

 

Il via venerdì 15 giugno con una tre giorni sul crinale e lungo la via Vandelli

Il calendario di escursioni “Camminappennino 2018” prende il via il prossimo fine settimana con un trekking a tappe di tre giorni (si parte venerdì 15 giugno) sui crinali dell’Alta Via dei Parchi: da Abetone al lago Santo, fino al Passo di San Pellegrino quindi a Pievepelago, percorrendo sia sentieri d’alta quota sia l’antica via Vandelli, con pernottamento in rifugi.

Sabato 23 giugno il programma propone un’escursione a Fanano sul Libro Aperto per ammirare la fioritura dei rododendri, domenica 24 l’anello del monte Gomito, venerdì 29 il classico giro delle cascate del Bucamante a Serramazzoni e sabato 30 un trekking sull’antica via Ducale tra Fiumalbo e Abetone.

Sabato 30 giugno e domenica 1 luglio, inoltre, sono in programma due escursioni dai Taburri di Fanano fino al crinale, con pernottamento in tenda sotto le stelle.

Tra le iniziative di luglio e agosto spiccano le escursioni a Montecreto, tra borghi abbandonati e antiche miniere, in compagnia dello storico Carlo Beneventi; il trekking lungo le cinque cascate del Valdarno a Pievepelago; lunghe camminate nelle valli glaciali dei laghi Santo, Baccio, Turchino e Torbido; il “river trekking” con i piedi nell’acqua risalendo i torrenti e le escursioni sui crinali per raccogliere mirtilli.

Tra le novità di quest’anno figura l’iniziativa “Il Cimone che unisce” del 9 agosto: prima edizione di un evento che comprende tre escursioni in simultanea per raggiungere la vetta da tre punti di partenza diversi: dal Cimoncino (versante di Fanano), dal lago della Ninfa (Sestola e Montecreto), da Doccia (Fiumalbo e Riolunato). I tre gruppi di camminatori si incontreranno in vetta per pranzare insieme.

Durante l’estate, in collaborazione con Cimone Holidays, si svolge anche la seconda edizione di ‘Sulle note del Cimone’: cinque trekking accompagnati da musicisti itineranti tra Fanano, Sestola, Montecreto, Riolunato. Prima data sabato 14 luglio con Cosimo Linoci al clarinetto.

Per partecipare alle escursioni è necessario iscriversi. Info e prenotazioni: 3711842531, info@laviadeimonti.com, www.laviadeimonti.com, pagina Facebook La via dei monti, Instagram #laviadeimonti.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 17 query in 0,251 secondi •