» Bologna - Salute

40 anni della Legge Basaglia: a Casalecchio la 3 giorni della Salute Mentale


A 40 anni dalla Legge Basaglia,  a Casalecchio di Reno, in scena una tre giorni di riflessioni e iniziative sulle esperienze realizzate per cambiare gli approcci alla salute mentale.

Il via mercoledì 16 maggio, alle 18 presso la Casa della Conoscenza, in Piazza delle Culture, con la presentazione del libro Il bianco e il nero. Esperienze di etnopsichiatria nel servizio pubblico con l’autore, Alberto Merini, e i curatori Luca Malaffo e Federica Salvatori.
L’iniziativa è inserita nel programma Il Maggio dei Libri organizzato dal Comune di Casalecchio di Reno.
La presentazione sarà trasmessa anche in diretta streaming sul canale youtube della Casa della Conoscenza.

Si continua venerdì 18 maggio, alle 17 presso lo spazio ECO in Via dei Mille, con I 40 anni della Legge Basaglia: lo sport come inclusione sociale.
Modera Massimo Masetti, Assessore Welfare – Inclusione Sociale del Comune di Casalecchio di Reno, intervengono Francesca Pileggi – Responsabile CSM Distretti Reno, Lavino Samoggia e dell’Appennino Bolognese, e Daniele Collina – Presidente dell’Associazione Non Andremo Mai in TV.
A seguire le testimonianze dei protagonisti dei programmi di sport e inclusione sociale: Gruppo Fuori C’entro di Trieste, Polisportiva 2001 di Gorizia, Centro Maccacaro di Ferrara, Gruppo Sottosopra di Moden, Rete bolognese: Non andremo mai in tv, Diavoli Rossi, Stelle di roccia, Special Boys di Budrio e San Giorgioe  Torneo Di Mondi.
Alle 19 apericena per tutti.

Conclude la 3 giorni della Salute Mentale, il Super Magic Crazy Sport – 6° Trofeo Moses Wizo “Correttezza e lealtà”, in programma sabato 19 maggio, a partire dalle 8.45, presso la Cittadella dello sport, via Salvador Allende.
300 atleti delle polisportive per l’inclusione sociale, regionali e nazionali, gli studenti dei licei del bolognese e le polisportive amatoriali del territorio, si sfideranno in tornei di calcetto a 5, basket, beach volley, trekking, arrampicata sportiva. La giornata, aperta a tutti, si concluderà con il pranzo sul prato per i partecipanti.

Il Centro di Salute Mentale del Distretto Reno, Lavino e Samoggia, rappresenta appieno un punto di arrivo della riforma Basaglia, centrata sullo sviluppo dei servizi territoriali, condizione necessaria alla chiusura degli ospedali psichiatrici. Il CSM ha una popolazione di riferimento di 111.531 abitanti. Circa 2 mila le persone che ogni anno si rivolgono al Centro.
Le fasce di età più rappresentatate sono quelle comprese tra i 18/45 anni e 45/65 anni, che rappresentano il 75% del totale degli utenti. Il 6% delle persone seguite sono migranti. Nel periodo dal marzo 2017 al marzo 2018, il CSM ha garantito anche la presa in cura di migranti richiedenti asilo e protezione internazionale, presenti nelle diverse strutture di accoglienza del territorio.
Il Centro è aperto a Casalecchio tutti i giorni dalle 8 alle 20 ed il sabato dalle 8 alle 14.
Attivi, inoltre, due ambulatori territoriali con èquipe multi professionale, uno presso la Casa della Salute di Zola Predosa, l’altro presso l’Ospedale di Bazzano.

L’èquipe multi professionale, composta da 8 psichiatri, 2 psicologi, 1 psicologo tredici infermieri e quattro educatori, assicura percorsi personalizzati di assistenza e cura.

Il programma completo dell’iniziativa è reperibile sul sito www.ausl.bologna.it.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 14 query in 0,213 secondi •