» Fiorano

Festa della donna a Fiorano Modenese


Nell’ambito delle iniziative dei Comuni dell’Unione del Distretto Ceramico in occasione dell’8 Marzo, il Comune di Fiorano Modenese organizza e offre il patrocinio a due mostre d’arte, a un musical teatrale e a un film. Mercoledì 7 marzo, alle ore 18, si inaugura al Circolo Nuraghe, presso Villa Cuoghi, la mostra ‘Profili di donna’, con opere di Sandra Finardi, Ivana Vivi, Simonetta Vizzarri, che si conclude con un rinfresco a base di prodotti sardi. La mostra rimarrà aperta fino al 18 marzo, il sabato e la domenica dalle 15.30 alle 18.

Sempre il 7 marzo, alle ore 21, nell’ambito della rassegna d’essai, con ingresso gratuito, all’Astoria viene proiettato il film ’50 Primavera’ di Blandine Lenoir. Aurore è separata, ha appena perso il lavoro e scopre che presto diventerà nonna. La società la spinge a farsi gentilmente da parte, ma quando, per un caso, ritrova il suo amore giovanile, Aurore decide di opporre resistenza, rifiutando la rottamazione alla quale sembra destinata. E se fosse il momento di cominciare una nuova vita?

Giovedì 8 marzo, alle ore 16, apre la mostra di pittura a cura dell’Associazione Arte e Cultura ‘No mimose… ma rispetto’, nella Casa dell’Arte Vittorio Guastalla, in Via Santa Caterina. Rimarrà aperta anche sabato 10 e domenica 1 marzo dalle ore 16 alle ore 18.30.

Giovedì 8 marzo, alle ore 21.30, va in scena lo spettacolo “Woman Power, il Musical”, regia di Marco Oriundo, coreografo maestro della Libertas Fiorano, direzione musicale di Gianni D’Addese, coreografie di Marco Oriundo e Claudia Galli. È uno spettacolo per tutta la famiglia, che mette in risalto i diversi aspetti della Donna. La storia parla di una normalissima famiglia, Madre – Padre – Figlia. Capiamo fin da subito il ruolo fondamentale di una madre, attenta nell’educare una figlia che non vede l’ora di diventare donna, moglie premurosa e donna in carriera. Maria è tutto ciò ora, ma dietro questa “Wonder Woman” c’è un’infanzia difficile a causa di una madre assente, depressa e alcolizzata.  Tutta colpa del primo importante uomo nella vita di ogni Donna, il Padre.  Suo Padre decise di abbandonare la propria famiglia, quando lei era piccola e aveva poco più di 12 anni, per colpa di un’altra Donna.  Ora Maria si ritrova a rivivere gli spettri del suo passato ma in un’altro ruolo.  Suo marito la tradisce!  È da quel momento che capiremo come sono le Donne.  Come affronterà questa situazione?  Si può morire per amore? L’ingresso costa 10 euro, prevendita biglietti on line.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 16 query in 0,494 secondi •