» Appennino Modenese - Viabilità

Pronti 189 mezzi spartineve e spargisale in vista delle nevicate in montagna e pianura


Tutti i mezzi spartineve e spargisale della Provincia sono pronti a intervenire di nuovo dalla serata di mercoledì 28 febbraio sulla rete di oltre mille chilometri di strade provinciali; un’attività che dal 22 febbraio in Appennino in pratica non si è mai fermata.

Per tenere pulite le strade provinciali la Provincia dispone di 189 mezzi di cui 132 spartineve (67 sono in montagna e 65 in pianura) oltre a 42 spargisale, 13 mezzi “combinati” cioè sia spartineve che spargisale; a questi si aggiungono due turbine di proprietà della Provincia utilizzate in genere per tenere aperte le strade provinciali sul crinale nella zona di Frassinoro in particolare al passo delle Radici.

Le turbine in questi giorni hanno lavorato a pieno ritmo anche per liberare i centri abitati dagli accumuli di neve ai lati delle strade. Attività proseguita anche nella giornata di oggi, mercoledì 28 febbraio, a Serramazzoni e per allargare la strada provinciale 38 di Civago a Frassinoro.

Le strade sono state tutte trattate preventivamente con il sale ma i tecnici del servizio provinciale viabilità raccomandano comunque prudenza, ricordando che in presenza di temperature particolarmente rigide l’effetto del sale si attenua fino a diventare nullo.

Ogni abbondante nevicata può costare alla Provincia fino a circa 300 mila euro, soprattutto per l’attività degli spartineve e spargisale.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 21 query in 0,181 secondi •