» Modena - Mostre

“Mutina splendidissima”, le iniziative fanno vivere la mostra


È necessario prenotarsi per tempo (al tel. 370 3234539 o via e-mail all’indirizzo mostra@mutinasplendidissima.it) per partecipare all’appuntamento di venerdì 16 febbraio alle 19 “Divine bevande”, nell’ambito della mostra “Mutina splendidissima. La città romana e la sua eredità” che al Foro Boario di via Bono da Nonantola racconta le origini, lo sviluppo e il lascito che la città romana ha trasmesso alla città moderna, in occasione delle celebrazioni dei 2200 anni dalla fondazione.

Si tratta dell’iniziativa che apre il primo weekend di “Mutinalive”, rassegna che prosegue con altre proposte per adulti e bambini sabato 17 e domenica 18 febbraio. “Mutinalive” infatti, propone un nutrito calendario di appuntamenti con street art 3D, fumetti, spettacoli teatrali, laboratori creativi, incontri con esperti e spazi conviviali con aperitivi e degustazioni. Speciali percorsi di visita per scoprire di volta in volta con un linguaggio diverso, curioso e piacevole, i molteplici aspetti della città romana e la sua eredità fino alla chiusura della mostra, l’8 aprile.

Venerdì 16 febbraio, dunque, alle 19, prende il via la serie di apertivi tematici “Divine bevande” in collaborazione con Ais (Associazione italiana sommelier di Modena). Nel corso della serata, visita a tema dedicata alla produzione e consumo del vino in età romana e degustazione di Gevurztraminer, i cui vitigni hanno analogie con i vinaccioli trovati negli scavi urbani. Partecipare costa 7 euro; prenotazione d’obbligo (mostra@mutinasplendidissima.it; tel. 370 3234539).

Sabato 17 febbraio dalle 15 alle 18, pomeriggio di realtà virtuale con “Immergersi nel passato”: chi acquista il biglietto della mostra, grazie ai sofisticati visori Oculus, cura di Altair 4 Multimedia, si potrà vivere un’esperienza unica passeggiando nella città romana, nella piazza Grande del Rinascimento e nella Galleria di Francesco II.

Nella stessa giornata alle 16 e 17.30 si svolge il laboratorio “Pezzo dopo pezzo, ricostruiamo Vetilia” dove i bambini potranno ricostruire la celebre “Ara di Vetilia”, simbolo della città romana, e realizzare un gadget col marchio “Mutina fecit”, che era su lucerne e laterizi prodotti a Mutina (durata 1 ora; 3 euro i bimbi; 5 i genitori; prenotazione d’obbligo mostra@mutinasplendidissima.it; tel. 370 3234539).

Domenica18 febbraio alle 17 ai Musei civici di Palazzo dei Musei si svolge l’incontro a partecipazione gratuita con Sonia Cavicchioli, ordinario di Storia dell’Arte Moderna all’Università di Bologna, e Stefano Bulgarelli dei Musei civici che illustreranno gli studi che hanno condotto alla ricostruzione virtuale della Galleria di antichità del duca Francesco II, visibile in mostra.

“Mutina splendidissima” è a cura di Musei civici di Modena e Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio di Bologna con sostegno di Fondazione Cassa di risparmio di Modena e Regione Emilia – Romagna e patrocinio di Università di Modena e Reggio Emilia.

La mostra è visitabile fino all’8 aprile 2018 da martedì a giovedì 9-14; venerdì 9-22; sabato, domenica e festivi 10-19; lunedì chiuso, aperto il 25 dicembre, 1 gennaio 16-20. Biglietti: intero € 10; ridotto € 7 e 5. Gratuito la prima domenica di ogni mese. Informazioni sul sito web (www.mutinasplendidissima.it).




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 16 query in 0,408 secondi •