» Cronaca - Reggio Emilia

Somministrazione gratuita ed illimitata di bevande alcoliche a Capodanno: licenza sospesa 7 giorni ad un ristorante di Reggio Emilia


Verso le 4,00 del 1 gennaio una pattuglia della questura, su richiesta del  118, era intervenuta nel parcheggio del ristorante La Mulata di via Gian Battista Vico, per una violenta aggressione subita da un giovane. Dalle verifiche effettuate si evinceva che nel corso della serata due gruppi di avventori del locali raccolti per celebrare il Capodanno, avevano iniziato all’interno del locale un violento alterco, con danneggiamento di vetri e suppellettili, che era poi sfociata in vera e propria aggressione fisica nel parcheggio del locale e da cui era rimasto ferito un giovane che dopo gli accertamenti sanitari riportava una prognosi di 30 giorni per trauma cranio-facciale.

Gli investigatori della squadra mobile della questura, dalle immediate indagini svolte, facevano emergere che la politica commerciale del locale per la notte di Capodanno prevedesse la somministrazione gratuita ed illimitata di bevande alcoliche. Sarebbe anche emerso che il gestore del locale, incurante dello stato di ebbrezza alcolica in cui il ferito e gli altri commensali vertessero, abbia continuato a servigli alcolici, limitandosi ad accompagnare fuori dal locale le persone in evidente ebbrezza alcolica, senza peraltro intervenire o cercare di dirimere i contrasti che hanno generato la violenta lite sfociata per le vie di fatto. Tali episodi, emersi grazie anche alla visione del sistema di videosorveglianza, avrebbero fatto ben comprendere le responsabilità in capo agli autori delle aggressioni che sono stati tutti identificati dagli investigatori.

5 i giovani cittadini reggiani (D.L., 22 anni; A.S., 25 anni; M.V., 22 anni; M.M. e T.S., entrambi 21enni) deferiti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia per “aver provocato alla parte lesa  m.f., 22 anni, lesioni personali giudicate guaribili in giorni 30 s.c.”

Per quanto emerso dagli elementi in possesso connessi ai fatti accertati, il Questore, alla luce dei comportamenti posti in essere dal gestore del ristorante, idonei a mettere a repentaglio l’ordine e la sicurezza pubblica, attesa la gravità del violento episodio, ritenuto che la gestione ottimale di un esercizio pubblico è data dalla garanzia di un’attiva e vigile conduzione dell’attività, ha sospeso per giorni 7 la licenza di esercizio pubblico al signor C. K., cittadino italiano di origine albanese, amministratore unico della società, gerente e titolare del citato ristorante La Mulata.

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2018 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 29 query in 1,050 secondi •