» Regione - Sanità

Zignani (Uil ER) su tassa salma dell’Ausl di Romagna


«Ancorché di pessimo gusto, ma spero che la decisione dell’Ausl di Romagna di introdurre una tassa sulla salma sia un errore di valutazione. Speculare sui morti è una scelta esecrabile da tutti i punti di vista non solo da quello etico o morale, ma anche economico. Pecunia non olet pare essere il diktat che ha guidato questa scelta.

Ciò per la Uil Emilia Romagna è inaccettabile. Anche perché se la Ausl di Romagna ha  un buco nel budget, intanto, vorremmo esserne informati; secondo, credo (anzi ne sono certo) che vi siano altre voci di bilancio su cui sia possibile intervenire per reperire fondi.

Questo è un atto arbitrario e unilaterale a  tal punto che, in sede di discussione di bilancio regionale, la stessa Regione Emilia Romagna ha ribadito che nessuna nuova tassa sarebbe stata introdotta per il prossimo anno.  Vorremmo, inoltre, sapere cosa ne pensa l’assessore regionale alla Sanità di questa decisione. Ecco perché la Uil Emilia Romagna chiede un incontro urgente  a viale Aldo Moro e il contestuale ritiro dell’atto».




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 17 query in 0,281 secondi •