» Ceramica - Politica - Sassuolo

Cardone (PSI): Antidumpig e battaglia delle piastrelle Cina – Sassuolo


“Sembra acquietarsi la battaglia delle piastrelle Cina/Sassuolo. Il dipartimento “economia e sviluppo“ del PSI modenese – afferma in una nota Mario Cardone – ha seguito fin dal suo nascere la questione antidumping tra Cina ed industria ceramica italiana, all’epoca invasa da prodotti cinesi foraggiati alla produzione dal Comitato Centrale del Partito Comunista Cinese.

In questi giorni, del resto era programmato, dopo il successo del CERSAIE in presenze ed espositori e le dichiarazioni dei vertici di Confindustria Ceramica e di Cerame-Line, che auspicavano, ben motivato, una linea di continuità dei dazi alla Cina,  c’è stato un confronto tra  i vertici politici ed istituzionali europei per trovare   una proposta di mediazione, sui dazi ai prodotti cinesi,  da sottoporre all’approvazione del Parlamento.

A nostro parere – prosegue la nota – è stata trovata una soluzione di equilibrio frutto del buon senso.

Premesso che l’applicazione dei dazi non saranno più automatici, siamo certi che l’organismo tecnico di Confindustria Ceramica  è ben documentato a dimostrare, nel caso c’è ne fosse bisogno,  alle  nuove competenze della  Commissione Europea, tutti gli elementi distorsivi del mercato e  procedere all’applicazione dei dazi.

Il mercato mondiale è cambiato rispetto all’epoca dei dazi protezionistici, come è cambiato il comprensorio dela Ceramica Sassolese……forse una maggiore attenzione alla triangolazione, molto praticata aiuterebbe a chiarire meglio certi rapporti occulti.

Dovrebbe anche far riflettere la posizione del Comprensorio sassolese che oltre alla qualità del prodotto,la innovazione,il rispetto per l’ambiente e per il lavoratore ,produce anche tecnologia applicata alla industria della  ceramica. Proprio in questi giorni un giornale locale ha notizia che una importante industria del comprensorio   ha venduto un impianto per la produzione di megalastre ceramiche   all’IRAN, importante produttore quanti-qualitativo mondiale.

Forse, oltre ai dazi – prosegue Cardone – ci sarebbe da fare squadra. Aspettiamo il Governo Centrale per un intervento sui costi dell’energia a cominciare dall’IVA agevolata e maggiori interventi sul progetto Industria 4.0″.

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 10 query in 0,108 secondi •