» Modena - Trasporti

Tornano gli Ecopunti di Seta: un bus di premi in arrivo per chi convalida l’abbonamento


Dopo il grande successo della prima edizione tornano gli “Ecopunti” di Seta, l’iniziativa ideata per promuovere l’uso dei mezzi pubblici e premiare gli utenti fidelizzati. Il concorso completamente rinnovato e arricchito partirà il 1° ottobre 2017 e fino al 31 maggio 2018 gli abbonati iscritti potranno usufruire delle opportunità e dei vantaggi previsti. Per partecipare al concorso e all’estrazione dei premi in palio, gli abbonati Seta di Modena, Reggio Emilia e Piacenza dovranno convalidare i loro abbonamenti ad ogni viaggio, accumulando così punti che si trasformeranno in buoni sconto, utilizzabili negli esercizi commerciali convenzionati.

 

ABBONATI, REGISTRATI E CONVALIDA SEMPRE: CI SONO SCONTI E PROMOZIONI PER TE         

L’iniziativa è riservata agli abbonati mensili ed annuali Seta dei bacini provinciali di Modena, Reggio Emilia e Piacenza. Per partecipare basta registrarsi sul sito www.unbusdipremi.it. Gli abbonati già iscritti al circuito Ecopunti che hanno aderito alla prima edizione dovranno, semplicemente, riconfermare la loro iscrizione. Una volta iscritti si accumulano 20 punti per ogni convalida effettuata a bordo dei mezzi Seta; con 200 punti si ha diritto ad un buono sconto da 1 euro, utilizzabile nei negozi aderenti al circuito Ecopunti. Per essere sempre aggiornati sul proprio punteggio basta consultare il sito web o la app dedicata. Grande novità di questa edizione saranno le promozioni che verranno lanciate sul web ogni ultimo venerdì del mese: un vero e proprio black friday strutturato a beneficio degli abbonati al trasporto pubblico.

 

CON 90 CONVALIDE SI POSSONO VINCERE PRESTIGIOSE CARTE REGALO, COMPUTER PORTATILI, SMARTPHONE, VISORI 3D E TANTI ALTRI PREMI

Chi effettua almeno 90 convalide nel periodo dal 1° ottobre 2017 al 31 maggio 2018 ha un’opportunità in più: partecipa ad un grande concorso che mette in palio 100 premi di alto valore e alta tecnologia. Nel montepremi – dal valore complessivo di oltre 10mila euro – rientrano, ad esempio: preziose carte regalo dal valore di 600-900-1200 euro per effettuare acquisti su Apple Store, Amazon e nei negozi MediaWorld; un pc portatile Lenovo; una telecamera digitale GoPro Hero 5; 5 consolle Playstation 4;  10 smartphone Huawey P9; 10 e-book Kindle; 10 cuffie stereo JBL; 10 visori 3D e 50 carte regalo Decathlon da 25 euro.

La campagna promozionale “Ecopunti-Seta” è realizzata da Seta con il patrocinio dei Comuni di Modena, Reggio Emilia e Piacenza ed in collaborazione con le rispettive Agenzie per la Mobilità. Partner organizzativo del progetto Ecopunti è la start up Koyn srl di Modena, aderente alla rete nazionale Achab Group. L’ideazione e la realizzazione grafica della campagna stampa e la gestione del concorso a premi sono a cura di La Lumaca soc. coop. Sociale di Modena.

“Forti del gradimento riscontrato con la prima edizione riproponiamo con soddisfazione l’iniziativa degli Ecopunti, finalizzata a premiare gli abbonati che utilizzano più spesso l’autobus. E’ un incentivo in più ad effettuare sempre la convalida dell’abbonamento, il cui obbligo non è mai venuto meno” ha dichiarato Vanni Bulgarelli, Presidente di Seta, nella conferenza stampa di presentazione della campagna che si è tenuta questa mattina presso la sede aziendale. “E’ un modo per incentivare un comportamento doppiamente virtuoso: l’uso costante dei mezzi pubblici e la regolarità dell’accesso al servizio. Ricordiamo, inoltre, che secondo quanto previsto dalle norme nazionali e regionali la mancata convalida potrebbe essere nuovamente sanzionata a partire dal 2018: meglio quindi riprendere questa buona abitudine, che viene gratificata con premi molto interessanti. E’, infine, significativo che l’uso del trasporto pubblico sia parte del messaggio culturale degli ecopunti: più impegno per la qualità dell’ambiente e i valori sociali”.

Per Paolo Silingardi, socio fondatore e Presidente di Koyn: “Ecopunti è un sistema incentivante che innova le tecniche di fidelizzazione, per creare comunità condividendo valori. Ecopunti non premia mai la spesa, supera le logiche tradizionali basate sull’assunto “più consumi più ti premio” e coinvolge cittadini, attività economiche ed Enti Locali per costruire percorsi di crescita e sostenibilità. Ecopunti premia i comportamenti positivi dei cittadini e sostiene l’economia locale”.

Alessandro Di Loreto, Direttore dell’Agenzia per la Mobilità di Modena, ha dichiarato a tal proposito: “aMo apprezza la campagna di promozione dell’utilizzo dei mezzi pubblici con il sistema degli Eco punti, e ne conferma il sostegno. Le azioni di comunicazione sono parte importante delle strategie indirizzate ad estendere la cultura della mobilità intelligente e sostenibile. aMo, considerato il successo dell’iniziativa di SETA più bus più vinci,  auspica che si consolidi e diffonda sempre più la buona abitudine di obliterare gli abbonamenti mensili e annuali ad ogni ingresso sui mezzi di trasporto pubblico. Tale abitudine, supportata da un’organizzazione aziendale amica dell’utenza, consente tra l’altro di alimentare il sistema informativo STIMER –MI MUOVO, strumento essenziale della programmazione dei servizi e della calibrazione dell’offerta alle reali esigenze dell’utenza”.

Apprezzamento per l’iniziativa è giunto anche da parte di Mirko Tutino, assessore alla mobilità del Comune di Reggio Emilia: “Lo scorso anno abbiamo chiesto di non sanzionare chi, pur avendo un titolo di viaggio valido e già obliterato, non fosse in grado di timbrare ad ogni salita e di utilizzare sistemi premianti per poter ottenere più obliterazioni e migliorare la banca dati del traffico di passeggeri. Avere più timbrature significa programmare meglio il servizio e ritengo molto positivo l’intervento che Seta ha messo in campo. In un contesto che rende difficile fare investimenti massicci sull’installazione di nuove macchine timbratrici, lavorare sull’incentivazione dell’utenza è sicuramente la strada migliore. Ritengo che con le attuali condizioni di viaggio, quello presentato oggi sia un intervento positivo e mi opporrò in ogni sede all’eventuale riattivazione – che ci chiede il Governo – delle sanzioni per persone che hanno comunque un titolo di viaggio valido”.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 16 query in 1,405 secondi •