» Formigine - Sociale

Bandiera d’Onore al Comune di Formigine per il suo sforzo verso l’integrazione e per i giovani


Si sono aperti con la consegna della Bandiera d’Onore del Consiglio d’Europa i lavori di ieri sera del Consiglio comunale di Formigine.

A consegnare il prestigioso riconoscimento europeo al Sindaco Maria Costi è stato il parlamentare ungherese Ferenc Kalmar, che nel suo intervento ha sottolineato come ”l’impegno della vostra municipalità le ha consentito di ottenere notevoli successi nel perseguimento degli obiettivi dell’integrazione e della cooperazione europea. Incoraggio vivamente – ha proseguito il rappresentante del Consiglio d’Europa – il Comune di Formigine a proseguire su questa via e a compiere ulteriori passi avanti nel rafforzamento delle iniziative realizzate a livello europeo. I vostri cittadini hanno il privilegio di essere governati da un’Amministrazione comunale impegnata nella progressiva integrazione di quei valori culturali che ci accomunano e fanno di noi degli Europei”.

Nella sua replica il sindaco Costi ha evidenziato che “questo riconoscimento ci incoraggia a continuare a lavorare forte sulla strada delle relazioni internazionali fra comunità locali come primo motore dell’integrazione europea e della pace continentale”. Citando le esperienze di Eurocamp (i ragazzi del progetto erano presenti e sono intervenuti nel dibattito), di Formigine Europa Festival, dei gemellaggi con Saumur e Kilkenny, il sindaco ha poi concluso affermando che: “I nostri sforzi per una Europa giusta, attenta ai giovani, fonte di sviluppo e non di burocrazia, sono tesi a un cambiamento positivo e necessario affinché dove vi sono divisioni si cerchi l’unità e il dialogo, sempre rispettando la diversità propria e altrui”.

I lavori del Consiglio sono proseguiti con la discussione di quattro interrogazioni (videosorveglianza, fondi europei, metodo Montessori nelle scuole e tangenziale sud i temi trattati) e di tre delibere.

Nel primo atto deliberativo l’avvio di un’operazione urbanistica, con la cessione di area pubblica richiesta dall’azienda Tellure Rota per esigenze di ampliamento dello stabilimento, a fronte di un corrispettivo economico e di realizzazione d’infrastrutture da riconoscere al Comune, ovvero un allungamento di 300 metri della ciclabile adiacente e la costruzione di alcuni parcheggi sostitutivi: la proposta è stata approvata all’unanimità.

Ha ottenuto invece 17 voti a favore e due astensioni la delibera di proposta di convenzione con la Provincia di Modena per l’attivazione – anche a servizio dei cittadini formiginesi – del servizio del difensore civico provinciale.

Respinta infine con due voti a favore, 4 astensioni e 14 contrari la proposta di delibera popolare che impegnava l’Amministrazione a modificare il tracciato della prossima tangenziale sud. “Il tracciato non è modificabile per molte ragioni tecniche ed economiche (non ultima la possibile perdita del contributo FSC di oltre 5 milioni) – ha evidenziato l’assessore Pagliani nel dibattito – ma il dialogo con i residenti e con il comitato continua per trovare le soluzioni tecniche più idonee e condivise al fine di mitigare al meglio l’impatto acustico e ambientale”.

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine - Parma 2000
© 2017 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 15 query in 1,138 secondi •