» Reggio Emilia

REmilia Pride: raccolti grazie al crowdfunding su Eppela 4.572 euro

4.572 volte grazie! Si è conclusa con successo la campagna di raccolta fondi promossa da Arcigay Gioconda per il REmilia Pride, il primo gay pride dell’area Mediopadana in programma a Reggio Emilia il prossimo 3 giugno: non solo l’obiettivo di 4.000 euro in 40 giorni è stato raggiunto, ma è stato addirittura superato!
Partita nel mese di marzo sulla piattaforma digitale Eppela, alle 12 di quest’oggi si è chiusa ufficialmente la campagna, che ha visto una grande partecipazione da parte di associazioni e simpatizzanti: sono stati 138 i donatori che, non solo da Reggio Emilia ma da tutta Italia e perfino dall’Inghilterra, hanno voluto dare un segno concreto del loro sostegno al primo gay pride mediopadano. In cambio della loro donazione, le persone che hanno contribuito con una donazione hanno ricevuto una ricompensa: non solo i ringraziamenti del comitato organizzatore e i gadget della manifestazione (tshirt, spille e zaini), ma anche un saluto pubblico dal palco del Pride il prossimo 3 giugno.

“Organizzare un pride per la prima volta significa fare una scommessa enorme, e per un’associazione piccola come la nostra la scommessa economica è ancora più rischiosa. Sapere di poter contare su quasi 150 sostenitori attivi ci fa respirare molto meglio – spiega Alberto Nicolini, presidente di Arcigay Gioconda – Dal punto di vista finanziario abbiamo ancora spese importanti da coprire, a partire dalla Piazza stessa, ma politicamente già il crowdfunding dimostra che più di un centinaio di persone hanno deciso di aiutarci concretamente contro la discriminazione, in vista del matrimonio egualitario: non era certo scontato! D’ora in poi sarà bellissimo vedere le nostre magliette e le nostre spille comparire in città e in regione, portate da chi è dalla parte della democrazia. Ogni spilla è una piccola medaglia all’onore civile. Ogni maglietta indossata per strada è un invito al dialogo e alla riflessione: piccoli gesti, grandi cambiamenti per la nostra provincia. Avanti così fino al 3 giugno, a partire dal Drag Queen Bingo di venerdì sera alle 21 al circolo Pigal: sarà divertentissimo e anche in questo saremo i primi in Italia, e ne andiamo fieri!”.

I 4.572 euro raggiunti servono a coprire parte delle spese per allestire il palco del REmilia Pride, in piazza della Vittoria. Qui, terminato il corteo che toccherà il centro storico di Reggio Emilia, si alterneranno interventi e testimonianze legate al tema conduttore del REmilia Pride, il matrimonio egualitario: sul palco saliranno rappresentanti del mondo delle associazioni, musicisti e molto altro ancora. La serata si chiuderà con una grande festa. Tutta la piazza della Vittoria sarà allestita con bandiere arcobaleno e punti informativi a cura delle diverse associazioni che aderiscono a REmilia Pride: tra questi, uno spazio sportivo a cura di Uisp Reggio Emilia, stand informativi e un punto dove potere eseguire gratuitamente il test rapido per Hiv e sifilide.

Ma il corteo sarà solo la tappa finale di un calendario ricco di eventi, durante i quali saranno affrontati i temi politici alla base della piattaforma politica del REmilia pride: matrimonio egualitario, sessualità e disabilità, l’accoglienza dei migranti LGBTI, il diritto al lavoro delle persone transessuali.
I costi del pride sono ingenti, e quindi il comitato invita i cittadini e le aziende a continuare a sostenere il REmilia Pride versando sul conto corrente di Arcigay Gioconda, Iban IT94 G080 9512 8010 0008 0120 324 (Credito cooperativo reggiano).

Il progetto del REmilia Pride è promosso in collaborazione con Circolo Arcigay La Salamandra Mantova, Circolo Arcigay L’Atomo Piacenza, Circolo Arcigay Matthew Shepard Modena, il comitato Arcigay di Parma, Cassero Lgbti center di Bologna, Arcigay Nazionale, Gruppo Jump, Polis Aperta, Agedo Bologna, Famiglie Arcobaleno – Associazione genitori omosessuali, More Gay.
Il comitato promotore collabora con: Regione Emilia-Romagna, Comune di Reggio Emilia, Provincia di Reggio Emilia, Comune di Quattro Castella, Comune di Rolo, Comune di Casalgrande, Comune di Gattatico, Comune di Campegine, Ausl Reggio Emilia, Farmacie Comunali Riunite, Tavolo inter-istituzionale HIV Reggio Emilia, Arci – Comitato territoriale di Reggio Emilia, Ghirba-Biosteria della Gabella, Circolo arci Kessel, Ottavo colore, Amnesty international gruppo giovani Parma, NovaRES, Tutti i mondi Parma, Partecipazione, Compagnia teatrale Mamimò, Etoile – Centro teatral europeo, Let’s Dance – Centro permanente di danza, Electrosexual, Iniziativa laica, Ostello della Ghiara, Circolo Arci Pigal, Circolo Arci Fuori Orario.
Il REmilia Pride è sponsorizzato da: Cgil Reggio Emilia, Uisp Reggio Emilia, Coop Alleanza 3.0, Legacoop, Assicop – Unipol, Boorea, Uaar Reggio Emilia.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 11 query in 0,281 secondi •