» Politica - Sassuolo

Cardone (PSI) in merito alla situazione finanziaria del Comune di Sassuolo: “ai cittadini va detta, sempre, la verità”


“Venerdì 17 marzo, tanti cittadini guardavano, attenti, dove mettevano i piedi; c’è sempre il detto “non è vero ma ci credo“ ! Davanti alle edicole, campeggiava  una “chiama“: a Sassuolo le tasse sono calate”.

“Noi Socialisti, sempre dubbiosi, siamo andati a  vedere gli atti ufficiali della Giunta, relativi al bilancio 2017 e seguenti.

La realtà appare subito diversa, ma la cosa non meraviglia,  galoppini e fiancheggiatori interessati sono di stanza a Via Fenuzzi.

Nel merito, la situazione finanziaria ben descritta nella nota integrativa che accompagna il bilancio è in sofferenza ed ai limiti della sostenibilità e con prezzo alto pagato dai cittadini.

La situazione delle entrate fiscali è complessivamente in aumento anche se si contava in una diminuzione della pressione fiscale, visto che a Sassuolo è al massimo consentito dalla legge .

  • IMU                      anno 2016          Euro 10.703.000

anno 2017          Euro 10.750.000

  • TASI                    anno  2016         Euro  1.814.000

anno 2017          Euro  1.834.000

  • TARI                    anno 2016          Euro  9.506.000

anno 2017           Euro  9.807.000

  • Addizionale          anno 2016          Euro  4.020.000

anno 2017           Euro  4.240.000

  • Pubblicità            anno 2016          Euro     680.000

anno  2017         Euro     681.000

 

A completamento dell’informazione, per quanto attiene alla TARI sarebbe buona cosa vigilare ed aspettare il costo del servizio determinato dal Gestore Hera e da ATERSIR per la verifica della cifra di cui sopra, non vorremmo che il conguaglio previsto per fine anno fosse “caruccio“.

Solo per notizia, la evasione della TARI, altre euro 1.000.000, entra nel calcolo del costo del servizio e quindi viene  ribaltato sui cittadini che pagano.

Per le entrate tributaria relative agli anni precedenti , non comprese tra i centri di entrate di cui sopra,  riguardano le attività  di verifica ed accertamento IMU;  l’anno 2016 si è chiuso con una maggiore imposta e sanzioni ,accertata di euro 1.800.000, mentre nel 2017 la previsione è di  euro 1.250.000……motivo : difficoltà nella riscossione, forse si doveva dire “difficoltà a trovare gli evasori“ !

Sulla strana gara per la scelta del gestore della riscossione, non abbiamo avuto, ancora, risposta.

Dulcis in fundo, non ci sono entrate per la lotta alla evasione fiscale in collaborazione con l’Agenzia delle Entrate.

Il Collegio dei Sindaci Revisori, preoccupato, ha dato un parere favorevole con “RISERVA“ con  invito a dare formale seguito alle raccomandazioni”.

(Mario Cardone PSI Sassuolo)

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 17 query in 0,371 secondi •