» Modena - Viabilità

Complanarina Modena, Giacobazzi: “la decisione al Consiglio dei ministri”

“Il progetto della Complanarina è stato posto all’attenzione del ministro delle Infrastrutture che, ritenendolo fondamentale per la mobilità modenese, lo ha trasmesso al Consiglio dei ministri con la richiesta di sbloccarlo, cosa che ci auguriamo avvenga”. Lo ha annunciato l’assessore alla Mobilità Gabriele Giacobazzi nella seduta del Consiglio comunale di oggi, giovedì 16 febbraio rispondendo all’interrogazione del consigliere del Pd Diego Lenzini firmata anche da Fabio Poggi.

Lenzini, facendo riferimento al parere negativo dato dalla Soprintendenza nell’apposita Conferenza dei Servizi, ha chiesto quale sia lo stato di avanzamento del processo di approvazione e quali i tempi ipotetici della Complanarina, cioè il prolungamento della corsia sud della tangenziale di Modena nel tratto compreso tra la strada Bellaria e il casello di Modena sud. Ha inoltre domandato se la progettazione dello svincolo della complanare di collegamento della stessa con via Fratelli Rosselli, inserita nel Bilancio 2016 del Comune con un emendamento, sia stata avviata e quali sono i tempi stimati per avere un progetto definitivo.

Nella sua risposta l’assessore Giacobazzi ha ricordato che durante le diverse sedute della Conferenza dei servizi avvenute nel corso del 2016, tutti i soggetti interessati si erano espressi a favore del progetto della Complanarina eccetto la Soprintendenza che ha mantenuto il parere negativo nonostante i tentativi di modifica presentati dai progettisti di Società Autostrade per alleggerire l’impatto su villa Lonardi. “In assenza di alternative possibili al tracciato proposto – ha spiegato Giacobazzi – il presidente ha chiuso la Conferenza dei Servizi rimettendo la questione al ministro Del Rio e chiedendogli di presentarla al Consiglio dei ministri per quella che ci auguriamo sarà un’approvazione. La situazione – ha aggiunto l’assessore – potrà infatti essere sbloccata solo con un atto che faccia prevalere le ragioni di interesse generale del territorio rispetto a un vincolo che viene intaccato in misura del tutto marginale”.

Sulla progettazione dello svincolo per il collegamento della complanare con la rete urbana, Giacobazzi ha spiegato che l’Ufficio tecnico del Comune sta lavorando sia al progetto di collegamento con via Fratelli Rosselli sia a un progetto di collegamento parallelo che prevede la prosecuzione di via Falcone fino all’autostrada. “Dovremo scegliere su quale puntare – ha detto l’assessore – ma entrambe le progettazioni sono avviate ed entro la primavera dovremmo essere in grado di presentarle in Commissione consiliare”.

Nella replica il consigliere Lenzini si è dichiarato soddisfatto “visto che entrambi i progetti stanno avanzando. Creare strutture viarie che limitano code e traffico, portando le auto fuori dalle zone abitate, è molto positivo, soprattutto vista la situazione di elevato inquinamento con la quale dobbiamo convivere”.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2017 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 15 query in 0,373 secondi •