» Modena - Vignola

Presentazione del Bilancio Previsionale 2013 dell’Unione Terre di Castelli

unione_terre_dei_castelliE’ stata presentata alle commissioni dell’Unione Affari Generali, Scuola e Sociale, riunite in seduta congiunta, dall’Assessore al Bilancio Francesco Lamandini, la proposta del Bilancio di Previsione per l’anno 2013, che sarà discussa dal Consiglio dell’Unione giovedì 18 luglio, alle 20.30, presso la Sala Consiliare del Comune di Vignola.

“Il primo elemento da mettere in nota – spiega Lamandini- è la situazione difficile in cui gli amministratori si sono venuti a trovare. I bilanci dell’Unione, dal 2006 al 2009, sono stati approvati in febbraio. Quelli del 2010 e 2011 in marzo; quello del 2012 in aprile ed ora nel 2013 a fine luglio. In queste condizioni diventa difficile fare una seria programmazione e definire una progettualità per il futuro”.

“Non ci sono grandi novità rispetto alla struttura generale- prosegue Lamandini- la spesa corrente resta sui 48 milioni di euro. Tra gli elementi da segnalare una riduzione delle spese per interessi passivi ed una diminuzione della spesa del personale dal 2009 al 2013 del 7.50% tra Unione ed ASP. Tutto questo in un quadro generale di aumento della popolazione con quindi un incremento della richiesta di servizi che l’Unione gestisce direttamente come scuola, sociale e sicurezza”.

“Per le tariffe scolastiche dell’anno scolastico 2013-2014 sono previste modifiche solo per il pre e post scuola con una copertura media dei servizi che resta al 48%. E’ evidente che scuola e sociale restano le due funzioni fondamentali gestite dall’Unione (più di 10 milioni di euro per la scuola e quasi 22 milioni di euro per il sociale): con l’impegno per tutelare la qualità dei servizi nonostante la crisi economica; l’impegno significativo per l’assistenza ai bambini con disabilità certificate nelle scuole e la costante collaborazione con le scuole superiori, ricordiamo l’attivazione dei nuovi indirizzi al Paradisi (Liceo Linguistico) e al Levi (Liceo scientifico opzione scienze applicate).

Sul sociale invece siamo alla definitiva trasformazione dell’ASP in azienda che gestisce strutture residenziali e semiresidenziali pubbliche, oltre al servizio di assistenza domiciliare; all’interno delle nuove regole regionali che avviano il percorso sull’accreditamento dei servizi sociali e sanitari. Metto solo in nota, con estremo rammarico, che non è stato finanziato dallo Stato il fondo nazionale di sostegno alle famiglie in difficoltà per il pagamento dell’affitto”.

“Sulla sicurezza (2.800.000 euro di spesa corrente) va sottolineato il grande lavoro di presidio del territorio e l’impegno per i controlli serali e notturni: dal lunedì al giovedì due pattuglie in servizio fino alle 2 di notte; venerdì e sabato tre pattuglie sempre fino alle 2. Nel 2012 676 pattuglie serali e notturne con 4.056 ore di lavoro per controllare il territorio”.

“Sul turismo prosegue l’impegno dello IAT per la promozione del territorio ed il turismo con il sostegno dei Comuni di Castelnuovo, Castelvetro, Spilamberto e Vignola, oltre alla conferma del Poesia Festival come evento culturale strategico”.

“Sull’ambiente si sta lavorando con risultati importanti; nel primo semestre del 2013 i Comuni dell’Unione hanno raggiunto in media il 59% della raccolta differenziata e contemporaneamente si stanno contenendo i costi per servizi legati all’ambiente. Vanno poi ricordati gli investimenti realizzati da Hera sul nostro territorio, in stretto raccordo con gli uffici tecnici comunali e ATERSIR, per la riqualificazione del servizio idrico integrato (acquedotti, fognature e depurazione) con investimenti per 3.600.000 euro nel solo 2013”.

“Sull’urbanistica non si può non parlare dell’importante percorso del PSC che sta proseguendo. A breve l’approvazione da parte della Giunta dell’Unione e dei Comuni del documento preliminare, del quadro conoscitivo e della VALSAT. Un passaggio che porterà all’insediamento della conferenza di pianificazione. Poi vorrei ricordare la convenzione con il Distretto Ceramico per la gestione delle pratiche relative alla sismica degli edifici e conseguente potenziamento dell’Ufficio Sismica”.

“Infine- conclude Lamandini- non certo per importanza, gli investimenti, con alcuni progetti davvero significativi per il territorio dell’Unione: Tecnopolo (obiettivo apertura nel 2014), Polo Sicurezza (nel 2013 chiusura percorso progettazione e definizione quadro economico); nuovo canile intercomunale (progetto e approvazione variante per la nuova collocazione entro il 2013); avvio cantiere per la manutenzione straordinaria e adeguamento sismico della sede dell’Unione in piazza Carducci; interventi sull’edilizia scolastica (in particolare Castelvetro, Guiglia e Spilamberto)”.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2013 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 15 query in 0,351 secondi •