» Cronaca - Modena - Vignola

Ordigno davanti al cancello di un’abitazione a Savignano. Intervento del Sen.Vaccari

carabinieri20Un rudimentale ordigno è stato ritrovato nella sera di sabato sul cancello di un’azienda in via Vecchiati, nella frazione  Mulino a Savignano. Si tratterebbe di un tubo con all’interno fuochi pirotecnici e sfere metalliche. Gli investigatori vogliono chiarire se si è trattato di un gesto isolato, un atto intimidatorio o di un’azione dimostrativa. I proprietari hanno dichiarato di non aver mai ricevuto minacce.

Il senatore modenese Stefano Vaccari esprime piena solidarietà all’agricoltore vignolese che si è trovato un ordigno di fronte al cancello della propria azienda. “Le modalità, le caratteristiche dell’ordigno e la dinamica dell’evento lo riconducono alla malavita organizzata che, nel nostro territorio, si è diffusa in modo puntuale, inserendosi in vari settori legali – spiega il senatore – ma mai era accaduto in settori di eccellenza dell’agroalimentare modenese, segno di una rinnovata strategia di radicamento che va stroncata sul nascere”.

Un avvertimento di stampo malavitoso. Queste le prime valutazione degli inquirenti sul caso dell’ordigno chiaramente confezionato da professionisti e “consegnato” all’agricoltore modenese. “Anche se naturalmente occorreranno ulteriori accertamenti – spiega il senatore Stefano Vaccari – le modalità dell’avvertimento, le caratteristiche dell’ordigno e la dinamica dell’evento lo riconducono alla malavita organizzata che nel nostro territorio si è diffusa in modo puntuale, inserendosi in vari settori legali (dall’edilizia alle case da gioco alla gestione di slot machine). E’ la prima volta però che un caso simile si verifica in settori di eccellenza dell’agroalimentare modenese: segno di una rinnovata strategia di radicamento che va stroncata sul nascere. Piena solidarietà dunque alla famiglia. Nel contempo, chiedo alle forze dell’ordine e agli inquirenti il massimo di sforzo possibile per accertare al più presto le cause, i mandanti e gli esecutori”. Giovedì prossimo, presenti la vicepresidente del Sanato Valeria Fedeli, il sindaco di Vignola Daria Denti e il presidente del Consorzio dei produttori della ciliegia di Vignola Andrea Bernardi, si terrà a Palazzo Madama una conferenza stampa sull’IGP appena ottenuto. “Sarà mia cura – conclude il senatore Vaccari – utilizzare una simile occasione per rimarcare anche in quella sede la gravità dell’episodio”.

***

«Quello accaduto a Savignano è un grave episodio di intimidazione che getta un’ombra pesante rispetto a possibili infiltrazioni di carattere malavitoso anche nelle Terre dei castelli». Lo afferma Luca Gozzoli, assessore all’Agricoltura della Provincia di Modena, a seguito del ritrovamento dell’ordigno sul cancello dell’azienda agricola “Nino e Marisa” a Savignano. «Non conosciamo ancora con certezza la causa di quanto accaduto e per questo confidiamo nel lavoro delle Forze dell’ordine – ha proseguito Gozzoli esprimendo la propria solidarietà a Nino Quartieri e alla sua famiglia – ma non possiamo fare a meno di notare con grande preoccupazione come, per la prima volta, una minaccia di questa gravità sia rivolta contro un’azienda agricola. Per questo è necessario che tutti siamo vigili e attenti».

 

 

 

 

 




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2013 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 14 query in 0,331 secondi •