» Politica - Vignola

Calcestruzzi Savignano, Pd e Gd al presidio davanti al municipio


Una storica azienda avviata alla chiusura e alla conseguente perdita del posto di lavoro per 21 persone e un’amministrazione comunale che non è esente da colpe: per questa ragione anche il Pd e i Gd saranno sabato mattina sotto le finestre del municipio di Savignano per manifestare a fianco dei lavoratori della “Calcestruzzi Vignola” e per il rilancio dell’economia del territorio.

Ci saranno anche il Partito democratico e i Giovani democratici accanto ai lavoratori della “Calcestruzzi Vignola” sabato mattina, a Savignano, alla manifestazione a sostegno del lavoro e dell’occupazione organizzata, a partire dalle 10.30, davanti al municipio. La vicenda dell’impianto per la produzione di calcestruzzi e bitumi sembra chiudersi nel modo peggiore, con la cessazione dell’attività della storica azienda savignanese e con la conseguente perdita di ben 21 posti di lavoro. E l’amministrazione comunale non è esente da colpe. “Manca la collaborazione dell’amministrazione comunale – spiega infatti Walter Venturelli, segretario del circolo Pd di Savignano – che ha impedito fino ad ora ogni possibile logica conclusione della vicenda. Oggi, infatti, laddove siano salvaguardati l’ambiente, la salute dei residenti e dei lavoratori, perdere posti di lavoro è inaccettabile”. Com’è noto, negli anni, si sono contrapposte le preoccupazioni dei residenti e le aspettative di sviluppo dell’azienda e dei lavoratori. In questo caso, però, non si tratta del solito schema già visto “posti di lavoro in cambio di salute e tutela dell’ambiente”. “Gli enti preposti al controllo – spiega Venturelli – ovvero Arpa, Asl e Provincia hanno rilasciato le autorizzazione necessarie all’avvio dell’impianto dopo averne verificato la compatibilità ambientale. Inoltre, per tentare di salvare il salvabile c’è stata anche una trattativa per delocalizzare l’impianto di bitume in cambio di una contropartita in ghiaia e per dare l’avvio alla produzione di solo calcestruzzo, ma anche questo tentativo è fallito”. E’ per questa serie di ragioni che i lavoratori della “Calcestruzzi Vignola”, il Pd, i Gd e la Cgil, sabato mattina, saranno a protestare sotto le finestre del municipio.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2013 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 14 query in 0,225 secondi •