Home Attualita' Modena: restauro cortile Rettorato

Modena: restauro cortile Rettorato


L’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia si rifarà il trucco. L’opera di restyling, interesserà l’atrio di ingresso del settecentesco Palazzo del Rettorato, in via Università 4 a Modena, dove si trovano murate sulle pareti come su un grande libro di pietra le memorie civiche degli uomini più illustri, di origine modenese o reggiana, che hanno caratterizzato la storia civile e culturale della nostra città.

Il restauro sarà reso possibile grazie al generoso intervento del governatore del Distretto 108 TB Carlo Pellacani che ha adottato come service dell’anno sociale dell’intero Distretto quello proposto dal Lions Club Modena Estense, garantendo ad esso il proprio appoggio finanziario.

Il progetto della neoletta Presidente del Lions Club Modena Estense prof. ssa Elena Corradini, la prima donna a guidare il club modenese, ha prevalso rispetto a quelli presentati dagli altri 90 club che si raccolgono attorno al Distretto 108 Tb.

Il progetto prevede che al laboratorio di restauro, che sarà aperto alla città, vengano affiancati non solo un adeguato apparato esplicativo ma anche un vero e proprio laboratorio didattico con percorsi guidati di lettura da proporre a visitatori di tutte le età e provenienze, cui verrà raccontata in modo davvero singolare la storia delle città, ricostruita – appunto – attraverso le tappe segnate da monumenti ed iscrizioni.