Home Cinema Sassuolo: ‘Speriamo che non piova’, rassegna cinematografica

Sassuolo: ‘Speriamo che non piova’, rassegna cinematografica


Questa sera, il Circolo Culturale Fahrenheit 451 presenta una serata di anteprima della XV edizione di Speriamo che non piova, la ormai storica rassegna di cinema gratuito all’aperto che il Circolo organizza tutte le estati presso la Casa nel Parco.


A partire dalle 21.30 verranno proiettati gli ultimi lavori del regista sassolese Filiberto Basile. In particolare, dopo una selezione di alcuni cortometraggi dell’autore, sarà presentato “Z-Movie”, ultima fatica dell’istrionico regista, realizzata per la Krakatoa Ink. in collaborazione con l’associazione Korova.

Il film, un mediometraggio di 45′ si inserisce a pieno nel filone più amato e frequentato da Basile, a metà strada tra il fantasy e l’horror di culto.
La proiezione sarà l’occasione per inaugurare un ciclo di mostre personali curate dal Circolo Fahrenheit dedicate ai giovani artisti più interessanti della città che si svolgeranno durante le serate della rassegna.

Stasera sarà la volta di Davide Ingrami e Marco Camellini che allestiranno con la propria opera i locali dell’Ex Temple Bar.
Sarà offerto un servizio bar a cura del Centro Turistico Giovanile, con la partecipazione della Bottega Oltremare.

Dopo questa anteprima Speriamo che non piova 2006 tornerà il 19 luglio con “Viva Zapatero!”, documentario rivelazione di Sabina Guzzanti, mentre il 26 sarà proiettato “Broken Flowers” di Jim Jarmush.
Due appuntamenti anche ad agosto, mercoledì 2 con “Una cosa chiamata felicità” di Bohadan Slama vincitore all’ultima edizione del Festival di San Sebastian e mercoledì 9 agosto con l’acclamato docu-film di Luc Jaquet “La marcia dei pinguini”.

Informazioni dettagliate sul programma si possono trovare sul sito internet del Circolo Fahrenheit 451 (Fahreweb).