Home Appennino Modenese Marco Rocchi vince la prima ‘Gran fondo del Cimone’

Marco Rocchi vince la prima ‘Gran fondo del Cimone’


Marco Rocchi, ex azzurro di mountain bike, oggi istruttore del Centro nazionale di mountain bike Cimone Mtb, ha vinto la prema edizione della Gran Fondo del Cimone, disputatasi ieri mattina a Fanano.

La gara di cross country ha chiuso in bellezza la tre giorni del Funky Day 2006, il più grande raduno nazionale di mountain bike (16 – 18 giugno), che quest’anno si è disputato sul Cimone facendo registrare un clamoroso successo organizzativo e di partecipazione. Quasi 800, provenienti da tutta Italia, gli iscritti al mega happenning di appassionati delle due ruote in montagna promosso dalla rivista Tutto Mtb e organizzato dal Centro nazionale di mountain bike Cimone Mtb. Affollatissimo il villaggio “Area Expò” allestito ai piedi della seggiovia Stellaro di Montecreto dove erano presenti gli stand di tutte le principali aziende di settore, un grande stand gastronomico con le specialità emiliane e dove nel pomeriggio di sabato si è svolto il bike trial a cura di Vittorio Brumotti e il team Lee Cougan che hanno dato vita ad una spettacolare session di salti e acrobazie. Un successo anche la grande festa del Palafunky che si è protratta fino alla tarda notte di sabato.

“Per il Cimone il Funky Day è stato un grande evento promozionale – dice Paolo Guerri responsabile dello Iat di Sestola – per due notti abbiamo avuto molti alberghi, residence, b&b pieni. Tutti i partecipanti sono rimasti entusiasti della bellezza dei percorsi e dell’accoglienza che l’Appennino modenese ha riservato al Funky Day una manifestazione che negli ultimi anni era un po’ in crisi. Un grazie va a tutti coloro che si sono adoperati per la buona riuscita dell’evento: i comuni di Fanano, Sestola, Montecreto e Riolunato, il presidente del comitato organizzativo Ivan Ballotti, lo staff del Centro nazionale di mountain bike Cimone Mtb, i tanti volontari e il consorzio Valli del Cimone”. Visto il successo dell’edizione di quest’anno è molto probabile che anche nel 2007 il Fanky Day si disputerà sul Cimone.

Tornando alla Gran Fondo di ieri, quella di Rocchi è stata una vera e propria impresa. Il biker di Riolunato che corre per la Iaccobike è andato subito in fuga riuscendo ad accumulare un vantaggio di ben 15 minuti quando mancavano 8 chilometri dall’arrivo. Poi l’improvvisa foratura che ha costretto Rocchi ad amministrare il vantaggio sugli inseguitori e a correre con la ruota bucata fino al termine della gara. Dopo 52 chilometri di gara e 1800 metri di dislivello, l’atleta di casa ha tagliato per primo il traguardo di Fanano con l’ottimo tempo di 2 ore e 44 minuti infliggendo un distacco di circa 4 minuti a Stefano Nicoletti (Ciclo Orlandi Sassuolo) e di 7 minuti a Cristian Montoro (Bici per tutti). Prima delle donne Erica Gianni della Iaccobike.

Per le classifiche complete e i resoconti della Gran Fondo del Cimone consultare il sito: Hill Cup.