» Modena - Sanità

‘Sapere & Salute’: 61 attività di educazione alla salute

Sono 61 le attività di educazione alla salute proposte a tutte le scuole della provincia dall’Azienda USL, in collaborazione con il Centro Servizi Amministrativi di Modena (l’ex Provveditorato), contenute nella XIII edizione di ‘Sapere & Salute‘ che da questo anno si presenta con una veste più chiara, sintetica e di agevole consultazione.


Nel 2004, nell’ambito del Piano per la Salute Modenese, le attività a scuola, svolte dagli operatori sanitari in orario di lavoro, hanno coinvolto oltre 24 mila persone, registrando un rilevante incremento rispetto all’anno precedente (21 mila nel 2003): tra queste 1.400 insegnanti ed educatori, quasi 22 mila studenti, quasi 700 genitori e 450 tra tecnici, ausiliari, amministrativi e cuochi scolastici, hanno usufruito di 1.117 interventi per un totale di 3.650 ore di didattica.

Il livello di scuola maggiormente interessato è quello superiore, con oltre 13.500 persone coinvolte, segue la scuola secondaria di primo grado (media) con 5.700 partecipanti, quindi la scuola primaria con oltre 4.200, 500 per la scuola materna e circa 250 con il nido.
La guida ai progetti e alle attività formative per le Scuole, di ogni ordine e grado, dal nido alle superiori, pubbliche e private della provincia di Modena, presenta 61 attività afferenti a 12 grandi progetti che si occupano di diverse problematiche: alimentazione; uso e abuso; affettività, sessualità e relazioni; metodologia e comunicazione; sicurezza della persona in generale e sul lavoro; rischio oncologico ed infettivo; rapporto uomo, animali, alimenti ed educazione ambientale; integrazione sociale; l’accesso ai servizi socio-sanitari; le scelte solidali e la donazione.
Le attività sono così divise: 8 per l’asilo nido, 11 per la Scuola d’Infanzia, 20 per la Scuola Primaria, 28 per la Secondaria di I grado e 34 per la Scuola Superiore, ma molte di queste sono comuni a diversi livelli di scuola e saranno personalizzate in corso di attuazione sulla base delle particolari esigenze delle scuole e dei ragazzi.

Sapere & Salute‘ utilizza metodologie di lavoro che puntano sul coinvolgimento attivo dei giovani. In particolare, oltre ai giochi didattici, sono previsti 7 concorsi che animano le attività degli operatori con le classi (lo scorso anno erano 4):

– Lasciateci Puliti, Smoke Free Class Competition e Inventa il tuo spot, quest’ultimo proposto da AVIS limitatamente al Distretto di Mirandola, premiano l’impegno dei ragazzi contro il fumo di sigaretta;

– Muoversi in libertà e la salute ci guadagnerà e Mani in pasta, proposto da Gli Amici del Cuore, stimolano al movimento e ad una sana alimentazione;
– Verso un lavoro più sicuro, che premia ogni due anni i materiali e le esperienze più significative dei ragazzi sulla sicurezza del lavoro, prende un po’ di respiro e non prevede premiazioni per quest’anno, ma le scolaresche potranno usufruire della mostra itinerante, tratta dai migliori lavori della banca dati e costruita sul sito Ipsia Corni Modena, e potranno prepararsi per la competizione bandita per il prossimo anno scolastico

-Il Premio donazione e solidarietà, per la prima volta su Sapere & Salute, è proposto dal Comune di Modena per gli studenti della Scuola Media della città, e promuove i valori civili legati alla solidarietà e alla partecipazione sulle problematiche della donazione e trapianto di organi e tessuti.

Fra le novità nella città di Modena c’è Facciamo merenda, un’attività di prevenzione del Disturbo Comportamentale Alimentare rivolta a gruppi di studenti della scuola superiore della città. I Medici fuori dall’ambulatorio: Fumo no grazie è, invece, un progetto dei medici di famiglia appartenenti al nucleo di cure primarie n. 5, sempre della città di Modena.

L’Università entra con un proprio progetto relativo alla prevenzione dei i tumori della pelle che coinvolge docenti e studenti delle scuole superiori, mentre l’Azienda USL presenta per la prima volta Vai all’estero? Proteggi la salute, che si propone di rendere gli studenti delle scuole superiori edotti sulle modalità per prevenire le malattie trasmesse da insetti e con gli alimenti, per via aerea e sessuale.
Da segnalare una proposta per insegnanti e genitori, dal nido alla scuola media, per far conoscere le Attività Assistenziali e le Terapie Assistenziali con Animali (AAA/TAA) che, operando nella sfera emotivo-relazionale, affettiva e cognitiva, possono migliorare la qualità della vita dei bambini e dei disabili.

Infine, promossi da Azienda USL e Centro Servizi Volontariato, si sottolineano tre nuovi corsi di aggiornamento che mettono in relazione il personale docente della Scuola di II grado e le Associazioni di Volontariato già presenti in Sapere & Salute da diversi anni: Approccio al metodo cooperativo di apprendimento; La solidarietà nei programmi di letteratura e di storia; Il lavoro sociale volontario- i volontari si presentano.
Se da un lato si affronta il problema della riduzione della complessità e della semplificazione dei rapporti con la scuola, dall’altro continuano ad aumentare le collaborazioni degli Enti e delle Associazioni con l’Azienda USL: Amministrazione Provinciale e Comuni della provincia di Modena, Azienda USL di Reggio Emilia, Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena, ARPA.ER, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Farmacie Comunali di Modena, Centro Servizi Volontariato, AVIS, AIDO, ADMO, ASEOP, Associazione Italiana Celiachia, Gli Amici del Cuore, ANT Italia, ANED, AVPA, LILT, INAIL, Ufficio Territoriale del Governo – Prefettura, Vigili del Fuoco, Croce Rossa Italiana, Consulta Provinciale del Volontariato di Protezione Civile, Modena Football Club, Villa Pineta, Pediatri di Libera Scelta, Medici di Medicina Generale, Cooperative sociali Arcobaleno, Nazareno.
Per aderire alle proposte educative le Scuole della provincia di Modena hanno tempo fino a sabato 8 ottobre. Devono inviare all’Azienda USL di Modena la propria adesione alle attività di educazione alla salute per studenti e genitori e ai corsi di formazione ed aggiornamento per il personale scolastico. E’ necessario compilare il modulo di adesione ed inviarlo all’operatore sanitario di riferimento del proprio Distretto sanitario.

Guida e moduli, già inviati alle scuole, sono disponibili anche sul sito internet dell’ Azienda Usl.
Info Educazione alla Salute 059/435686.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2005 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 14 query in 0,526 secondi •