Sassuolo: incontro tra Comune, Atcm e residenti


    Apprezzamento del servizio di collegamento Modena Sassuolo (rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, nei primi quattro mesi i passeggeri sono ulteriormente aumentati del 27%), problemi di sicurezza e rumorosità dei passaggi a livello, disagi legati alla viabilità della zona, proposte di soluzione agli uni e agli altri: questi i temi trattati.

    Al termine dell’incontro con i residenti di Via 28 settembre, Atcm e Comune hanno assunto l’impegno di ammodernare la linea ferroviaria e di studiare modifiche alla viabilità che diminuiscano i disagi dei residenti. Dopo l’estate, una nuova assemblea con i residenti per fare il punto della situazione.



    “Entro il 2005 – ha assicurato Laura Tosi – effettueremo la ristrutturazione completa dell’armamento (binari, marciapiedi di stazione, ecc): questi investimenti, per i quali è già stato pubblicato il bando di gara, porteranno sicuramente alla diminuzione dei problemi relativi alle vibrazioni e alla rumorosità legate al passaggio del treno.”



    “Il Comune – ha assicurato l’Assessore ai Lavori Pubblici Sandro Morini – sta effettuando nella zona rilievi per verificare la possibilità di ridurre i flussi di traffico nel passaggio a livello di Via 28 Settembre, creando un senso unico da via San Pietro verso Via 28 settembre e ripristinando la viabilità di Via Primo Maggio quale semplice strada interna, per convogliare il traffico improprio di attraversamento su Via Giovanni Da Verazzano. Qualora queste verifiche evidenziassero l’impossibilità di una simile soluzione, l’Atcm ha dichiarato la propria disponibilità a sostituire l’attuale passaggio a livello con semibarriere con uno a barriere intere: questo consentirebbe di interrompere il segnalamento acustico durante il tempo di chiusura del passaggio a livello, con conseguente diminuzione del disagio per i residenti e contemporaneo aumento delle condizioni di sicurezza.”