» Scuola

Dopo l’Epifania si torna sui banchi di scuola

Dopo la lunga pausa
per le festività natalizie, l’arrivo della Befana avvicina
anche il rientro in classe per gli studenti italiani che sono
rimasti a casa, lontani dai banchi, per almeno due settimane.

E con la riapertura delle scuole, si riaffaccia anche il tempo
delle scelte e delle decisioni per quanto riguarda le nuove
iscrizioni a scuola, da quelle dell’infanzia alle superiori.
Si tratta, dunque, degli ultimissimi scampoli di libertà dai
libri per gli alunni di tutte le Regioni della penisola. Secondo
i calendari scolastici regionali, infatti, solo per gli studenti
laziali, lombardi, marchigiani e molisani l’ultimo giorno di
vacanza per le festività di Natale è fissato a sabato 8
gennaio e per quelli di Trento a domenica 9: di conseguenza il
loro rientro in classe avverrà lunedì 10. Per tutti gli altri,
invece, almeno sulla carta, le festività natalizie si sono
ufficialmente concluse oggi, con l’Epifania (sui calendari
scolastici delle restanti Regioni la fine delle vacanze è
infatti indicata tra il 5 e il 6 gennaio). Ma anche per loro è
tuttavia possibile che, nell’ambito dell’autonomia scolastica, i
singoli istituti abbiano deciso di prolungare la pausa natalizia
e riaprire le aule direttamente lunedì 10, invece che domani,
venerdì, concedendo loro così un ulteriore riposo in
coincidenza degli ultimi due giorni della settimana.
Per concedersi poi un’altra vacanza ufficiale, gli studenti
italiani dovranno invece attendere molte settimane. Le prossime
festività sono infatti quelle di Pasqua che prenderanno il via
il 23 o 24 marzo, a seconda delle scelte indicate dalle singole
Regioni, per concludersi, nel migliore dei casi, una settimana
dopo, ossia mercoledì 30 marzo.

Ma la pausa festiva sta per concludersi anche per i genitori
che, da parte loro, dovranno invece cominciare a fare i conti
con le iscrizioni, per il prossimo anno, dei propri figli a
scuola. Saranno poco più di 2 milioni e 300 mila, secondo una
stima di Tuttoscuola, le famiglie italiane chiamate a farlo e
avranno tempo fino a martedì 25 gennaio, in base alla circolare
diramata dal ministero dell’Istruzione che detta istruzioni e
indicazioni per l’iscrizione nelle scuole dell’infanzia e alle
classi delle scuole di ogni ordine e grado per l’anno scolastico
2005-2006. In particolare, secondo il provvedimento, alla scuola
dell’infanzia possono iscriversi i bambini che compiono i tre
anni di età entro il 28 febbraio 2006 (sempreché ricorrano
determinate condizioni) e alla prima classe della scuola
primaria coloro che compiono i sei anni di età entro il 31
marzo 2006. Inoltre, anche quest’anno gli studenti che si
iscrivono agli istituti d’istruzione secondaria di secondo grado
potranno farlo on-line. Per la scuola primaria e la secondaria
di primo grado, le famiglie possono inoltre esprimere le proprie
scelte per le attività opzionali offerte dai singoli istituti.




Linea Radio Multimedia srl • P.Iva 02556210363 • Cap.Soc. 10.329,12 i.v. • Reg.Imprese Modena Nr.02556210363 • Rea Nr.311810
Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito sono dei rispettivi proprietari.
supplemento al quotidiano Sassuolo2000.itReg. Trib. di Modena il 30/08/2001 al nr. 1599 - ROC 7892 • Direttore responsabile Fabrizio Gherardi
Il nostro news-network: Sassuolo 2000 - Modena 2000 - Bologna 2000 - Reggio 2000 - Carpi 2000 - SassuoloOnLine
© 2005 · RSS PAGINA DI MODENA · RSS ·
• 15 query in 0,235 secondi •